FUTURE PRODUCTIVE ECONOMY

– Draft relationships between minority societies and design –

Why an alternative and minoritarian point of view?

( Italian Text below )

The economy and the world of production are changing. Fablab, markers, 3DP is only the epiphenomenon of a structural change of the economy , but there are not  yet clear signs of what will be the real future physiognomy. FUTURE PRODUCTIVE ECONOMY is building projects that link the idea of relational and knowledge economy hinged on Design intended both as a creative problem solving technique (M.Vitta), and as an instrument of territorial development and social innovation (E .Manzini).
In the background is the idea of ​​a “Social and Ecological Conversion” modes of production, within the meaning of “Utopia concrete date from Alex Langer. From Latouche Viale, passing Sennett, a new type of economy and way of doing business is emerging, questioning not only produce but also what is produced. As clearly described by E.Manzini design can play a significant role in these processes of epochal transformation.

Italian text:

L’economia e il mondo della produzione stanno cambiando. Fablab, markers, 3dP sono solo  l’epifenomeno di una modificazione strutturale dell’economia di cui non si vedono all’orizzonte ancora chiari segni di quella che sarà la reale fisionomia. Future Productive Economy è la costruzione di progetti che puntano sull’idea di un’economia relazionale e della conoscenza incardinata sul Design sia come momento ideativo e tecnica di problem solving (M.Vitta), sia come strumento di sviluppo territoriale ed innovazione sociale (E.Manzini) .

Sullo sfondo vi è l’idea di una “Conversione Ecologica e Sociale” dei modi di produzione, secondo l’accezione di “Utopia concreta data da Alex Langer. Da Latouche a Viale, passando per Sennet, un nuovo tipo di economia e modo di fare impresa si delinea, mettendo in discussione non solo come produci bensì anche che cosa venga prodotto. Come chiaramente descritto da E.Manzini il design può giocare un ruolo significativo all’interno di tali processi di trasformazione epocali.